Welcome visitor you can log in or create an account

Ciao, Chi sei?

Maurizio Persiani scrive Ciao, chi sei?: un racconto lungo
affascinante e profondamente introspettivo. Un testo che colpisce, che
induce il lettore ad una riflessione profonda ed onirica sul senso del
vivere, dell’esistenza umana. Una storia che si svolge tra:

“sosia, angeli, sogni ed emozioni”.

Che soprattutto conduce a:

“vivere il presente, e a viverlo con amore.”.

Narra la vicenda di un giovane uomo, che svolge l’attività di libraio
a Firenze, quando un giorno passeggiando vede riflessa in una vetrina
di un negozio la propria immagine riflessa. E allora:

“Ciao, chi sei? Non lo saprò mai, a meno di incontrare qualcuno che,
come avvenuto con l’immagine riflessa nello specchio, salutato con la
domanda,

mi risponda: “Sono io, ma quale dei due pensi che io sia?” e mi venga
da ridere.”

Inizia per il nostro protagonista un viaggio esoterico bellissimo,
all’insieme sconvolgente e tiranno per lui. Scopre di poter essere la
reincarnazione di Tito Vero Apolausto o di suo fratello gemello, un

“uomo di cui presumibilmente incarni il karma e le sembianze era
considerato dai suoi simili un individuo da cui prendere le distanze.
Oggi lo definiremo un pregiudicato, o meglio un mafioso, e mafioso lo
era in fieri perché, pur di arricchirsi, usava metodi molto sbrigativi
e niente affatto in regola con le leggi dell’epoca. Tuttavia, riuscì
(…) di entrare nel ristretto gruppo di persone importanti della città
di Ostia dove, modificando radicalmente il comportamento, si fece
apprezzare per la cordialità, la socialità e la generosità. “.

La ricerca del vero io, della propria vera personalità, del proprio
posto nel mondo sarà un viaggio all’interno delle nostre radici, tra
Firenze, Arezzo e la vecchia Roma, non privo di carisma indefesso.

Maurizio Persiani scrive un libro che si apre a più interpretazioni.
Unendo l’indiscusso carisma per l’esoterismo, per i veggenti che hanno
visioni cadendo in trance, per gli angeli e per la reincarnazione ad
un preciso intento psicologico dell’uomo che cerca il vero Io,
l’autore compie un passo mirabolante. Bellissimo l’aspetto
introspettivo ed intimistico del protagonista, voce narrante, che non
sa più chi è, che non coglie il messaggio inviatogli dal proprio
kharma, in una incessante ricerca di sé. Un testo filosofico che
conduce il lettore nei meandri più fitti ed oscuri della esistenza
umana; che con sapienza narrativa e indiscussa attenzione storica dei
luoghi e dei fatti riferentesi al passato costruisce un costrutto
narrativo indiscutibile. Una ottima lettura, intensa e profonda, che
rimanda alla sete di conoscenza e di esoterismo che tanto
caratterizzano la stessa esistenza umana a latere.

Recensione a cura della Dott.ssa Ornella Donna

Follow Us

FacebookTwitterPinterest

Payment Methods

pay pal

visa

mastercard

Log in or create an account

fb iconLog in with Facebook